Skip to content


Etenesh, l’odissea di una migrante

Mercoledì 13 Aprile

Alle 19 – Aperitivo
Alle 21 – Iniziativa

con  Paolo Castaldi – Autore

“Ci dicevano di salire, noi salivamo, ci dicevano di scendere, noi scendevamo. Sapevamo soltanto di avere paura.”
Etenesh

“La storia di Etenesh, in queste pagine, si fa affresco dell’infamia del nostro mondo che sacrifica all’egoismo dei nostri privilegi le vite di nostri simili che hanno l’unica colpa di essere nati dove sono nati.”
dalla prefazione di Moni Ovadia

Etenesh sbarca sulle coste di Lampedusa quasi due anni dopo essere partita da Addis Abeba, in Etiopia. Porta addosso il ricordo di un viaggio infernale, intrapreso nella speranza di un futuro migliore. Ha percorso il Sudan, il deserto del Sahara, è finita nelle mani di trafficanti di uomini e in un carcere in Libia, ha attraversato il mar Mediterraneo in gommone pensando, a ogni metro, che tutto sarebbe stato vano.

Quello di Paolo Castaldi è un fumetto che ci parla di una storia vera, ricostruita tramite testimonianza diretta. Ma è anche l’affresco della condizione di ricatto, paura e sfruttamento in cui migliaia di persone vengono gettate ogni giorno. In fuga dalla disperazione o semplicemente in viaggio per costruirsi un altro futuro, nei nostri territori i migranti divengono oggetto della discriminazione, di deportazioni, di sfruttamento nel lavoro. Un circolo vizioso che dall’incertezza e dalla disperazione crea allarme sicurezza e nuove paure, invece che prendere la direzione del costruirsi di una società finalmente meticcia, a misura di umanità.

I lager libici del regime di Gheddaffi, foraggiati e incoraggiati dal ràis nostrano, e tristemente attuali. Questi sono gli scenari della storia di Etenesh. Questi sono i luoghi laboratorio delle politiche xenofobe della Lega & Co.

Ne parliamo con Paolo Castaldi in occasione della prima presentazione del suo fumetto a Bologna.

Paolo Castaldi: Autore di fumetti e illustratore milanese, classe 1982. Debutta nel 2005 con la storia breve per Star Comics “I will never be clean again“, scritta da Adriano Barone, con il quale poi realizza “The Anomaly“, sempre per Star Comics. Nel 2007 è “Esordiente del mese” sulla rivista Scuola di Fumetto con la storia  “Io e Te“. Nel 2008 pubblica “Non troppo lontano“, fumetto storico ambientato nelle campagne milanesi durante il periodo della Resistenza, con il patrocinio del comune di Settimo Milanese. Nel 2009 inizia la collaborazione con Edizione Voilier, per la quale pubblica il romanzo a fumetti “Nuvole rapide” diviso in due volumi, il primo pubblicato a Maggio 2009, il secondo ad Ottobre 2010. Nel Febbraio 2011 esce “Etenesh, l’odissea di una migrante“, edita da Becco Giallo.

Booktrailer:

Posted in Appuntamenti, Presentazione.

Tagged with , , , .


No Responses (yet)

Stay in touch with the conversation, subscribe to the RSS feed for comments on this post.



Some HTML is OK

or, reply to this post via trackback.